corso bambini

La S.I.D.P. è nella sua essenza una scuola di Arti Marziali Orientali. I benefici sullo sviluppo psicofisico nei bambini di tali discipline sono da tempo ufficialmente riconosciuti dalla Pediatria e dalla Psicologia dell’età evolutiva. Il tipo di attività psicomotoria peculiare delle Arti Marziali contribuisce allo sviluppo armonico sia del fisico che della psiche del bambino, canalizzando le sue energie in modo positivo, senza necessità alcuna di reprimerle.

Guidato dall’Istruttore, il bambino impara il rispetto attraverso la disciplina, la capacità di impegnarsi e restare concentrato attraverso il lavoro fisico e mentale richiesto dalla pratica marziale, il relazionarsi agli altri attraverso il contatto con i compagni, che non sono avversari ma semplicemente altri esseri insieme ai quali cooperare ed evolvere per il raggiungimento di obiettivi comuni. Matura quindi attitudini essenziali all’armonico vivere sociale. Il lavoro sul piano corporeo in particolare renderà il bambino fisicamente più forte ed al contempo flessibile, senza sovraccaricare la sua struttura in formazione. Lo sviluppo della propriocezione, la percezione cioè della posizione del proprio corpo nello spazio, incrementerà la sua autocoscienza.

La sinergia di tali abilità migliorerà sensibilmente la sicurezza in se stesso, la propria autostima ed inevitabilmente la cortesia verso il prossimo. Come è nello spirito delle Arti Marziali, il bambino impara infatti a prendersi cura degli altri, ad elaborare decisioni anche in tempi brevissimi, ad assumersi le proprie responsabilità verso se stesso e soprattutto verso il prossimo.

Guidato dall’Istruttore, il bambino impara il rispetto attraverso la disciplina, la capacità di impegnarsi e restare concentrato attraverso il lavoro fisico e mentale richiesto dalla pratica marziale, il relazionarsi agli altri attraverso il contatto con i compagni, che non sono avversari ma semplicemente altri esseri insieme ai quali cooperare ed evolvere per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Matura quindi attitudini essenziali all’armonico vivere sociale. Il lavoro sul piano corporeo in particolare renderà il bambino fisicamente più forte ed al contempo flessibile, senza sovraccaricare la sua struttura in formazione. Lo sviluppo della propriocezione, la percezione cioè della posizione del proprio corpo nello spazio, incrementerà la sua autocoscienza.

La sinergia di tali abilità migliorerà sensibilmente la sicurezza in se stesso, la propria autostima ed inevitabilmente la cortesia verso il prossimo. Come è nello spirito delle Arti Marziali, il bambino impara infatti a prendersi cura degli altri, ad elaborare decisioni anche in tempi brevissimi, ad assumersi le proprie responsabilità verso se stesso e soprattutto verso il prossimo.